Per te forever karkadè

Questa è la mia nuova nuovissima canzone.
Vi scrivo le lyrics:
Soli io e te
dentro di me
dentro di te
io navigo dentro
fuori da te
fuori di me (x2)
Soli io e te
col karkadè
che coccodè
navigo dentro
fuori da te
che gusto c’è
ti navigo dentro


E vieni a controllare subito io dubito a decupito e
non c’è fretta arrivo (arrivi) subito e dubito a decupito recupero io dubito e recupero
djodjfjz-sjdfovale-jsjdfojdjmen.fajfkfpp nel rito orientale
E vieni a controllare subito e poi dubito e rec.

Simulacra and (organic) Simulation

simulacra and organic simulation: digital painting by (b)ananartista sbuff

Vi annuncio che il vincitore di oggi è Un Artista Minimalista che ha saputo descrivere dettagliatamente la mia immagine di oggi con questo lungimirante commento:

“ECCESSIVO” mostra di (b)ananartista a Pescara

Eccessivo mostra di quadri e disegni a pescara alla galleria rosanna d'adamo il 27 ottobre 2018

Sono molto lieto di invitarti all’inaugurazione della mia mostra di quadri e disegni che si terrà Sabato 27 Ottobre 2018 alle 17:00 presso la Galleria Rosanna D’Adamo in via Ravenna 80 a Pescara.
Ti accoglierò con un lauto buffet ed una speciale performance dal vivo in esclusiva.
Ci sarà anche un sorteggio e potrai vincere una delle mie immortali Opere:

Per ulteriori informazioni vai alla pagina dell’evento su facebook:
https://www.facebook.com/events/1624177484382605/

Ci sarai?

Seduzione Sepolcrale

La mia nuova canzone parla di come sedurre la Morte.
Ecco il testo:

Le mie parole
si sciolgono al sole
diventano fango
si perdono in alto

e come carriole, nella libagione,
ed era d’ottone non son certo stanco

ti rivolgi a me con fare astrale
mi baci e aspiri tutto il mio succo vitale
provi col laser e scateni il tuo istinto animale
trascendentale

come una bestia il tuo corpo mi assale
e cerchi nello sguardo mio il mare, che male!

Resta qui vicino a me e portami a ballare, non dimenticare
siamo la piramide che non può crollare, istinto sepolcrale

Apro il sacro sepolcro della mia vita
e con gesto magnanimo spargo le mie ceneri
sui dorsi nudi della galassia.